Marbreblond – La storia

MarbreBlond nasce da un istinto naturale di appartenersi. La nostre vite si sono sempre date la mano ma non lo sapevamo.

Davvero non te l’abbiamo mai raccontata la vera storia di Marbreblond?
Insieme siamo marmo,  lo siamo sempre state.
Prima del blog, dei viaggi, dei sogni e dei racconti, c’era e c’è la vita vera: quella abbiamo scelto di condividerla ormai tanto tempo fa.

 

Tutto ha inizio il 15 settembre 2006, alla scuola media di San Carlo con una focaccia imbottita di mortadella. La signora Pia, angelo custode di intere generazioni di studenti, zia di Martina e amica di famiglia di Brenda, è la dolcissima bidella che ogni mattina provvede alla nostra merenda. Abbiamo dunque conoscenze in comune, eppure noi non ci siamo nemmeno mai incontrate. Settembre è tutto un’emozione da vivere: un senso di nuovo si respira nell’aria. Diari immacolati, zainetti puliti e astucci ordinati. Martina ha undici anni, è elettrizzata all’idea di conoscere una scuola diversa, di entrare a far parte del mondo dei grandi. Brenda di anni ne ha tredici, ritorna sui banchi dopo un’estate trascorsa a ripassare i simple verbs e le equazioni, con la consapevolezza che la scelta delle superiori è ormai vicina. Quella di San Carlo è la tipica scuola media di un paesino di campagna: tre classi, uguali insegnanti, stessi spazi comuni e voci che lungo i corridoi corrono più veloce della luce. Quando, alla fatidica consegna delle merende, ci guardiamo per la prima volta, la nostra somiglianza è effettivamente qualcosa di incredibile. Due anni di differenza, ma stessa frangetta bionda, stessi occhi chiari. Incuriosite dal nostro reciproco aspetto e tormentate dalle ricorrenti domande di compagni e professori che, perplessi, si chiedono se siamo in qualche modo parenti, iniziamo a trascorrere gli intervalli insieme, a raccontarci chi siamo e da dove veniamo. Ci scambiamo i numeri di cellulare, what’s app ancora non esiste. Da lì i primi squilli, i primi sms. E poi il luna park, le scorribande in bmx, il cinema del sabato, le vasche in centro, i pranzi domenicali a casa delle nonne. Senza accorgercene, il nostro rapporto cresce insieme a noi, nutrendosi di emozioni semplici ma vere: diventiamo prima amiche per la pelle e poi sorelle di cuore.

Ci siamo conosciute bambine e ci siamo riscoperte donne. Da quel 15 settembre, con una naturalezza che solo le storie dei film pare possano avere, il nostro legame si è trasformato in marmo ogni giorno di più. Tredicianni dopo, oggi, Marbreblond è il nostro più grande successo personale, il più bel capolavoro che mai avremmo potuto pensare di realizzare insieme.

Scegli con cura la tua Persona.
Tutti meritano un 15 Settembre.
Tutti meritano una focaccia che gli cambi la vita.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.